La nostra intensa settimana è cominciata domenica scorsa, 2 aprile, quando una delegazione ha partecipato alla “Giornata mondiale per la consapevolezza dell’autismo” voluta a Brindisi dall’associazione “Il bene che ti voglio”. Un grazie in particolare alla professoressa Amelia Carluccio che ha accompagnato gli studenti  che ci hanno rappresentati alla grande.

Lunedì mattina invece, 3 aprile, il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Brindisi, colonnello Nicola Conforti, ha fatto il suo ingresso puntualissimo, alle ore 9, nella sede di viale Togliatti 4 per incontrare dapprima gli alunni della classe V C, la cui aula aveva subito un incendio nella settimana precedente e quindi per portar  loro conforto e solidarietà; successivamente in aula magna con gli studenti  delle classi terze per parlare di legalità, dell’importanza di denunciare, delle quattro  forze dell’ordine presenti sul territorio nazionale, della piccolissima distanza che esiste tra il bene e il male e quindi del concreto rischio cheesiste che in un attimo ciascuno di noi possa cadere nel male.

Mercoledì mattina l’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco della sezione di Brindisi con alcuni rappresentanti ha tenuto una lezione in aula magna agli studenti delle classi prime e seconde sui “Consigli per la Sicurezza”, con particolare riferimento ai terremoti come tema alquanto attuale. Iniziativa in linea con le altre sezioni provinciali di tutta Italia nell’ambito del progetto di solidarietà con raccolta fondi per Amatrice denominato “Adotta un’Opera”, che consiste nella realizzazione di un nuovo complesso scolastico antisismico.

Nella stessa mattinata di mercoledì una rappresentativa di studenti ha partecipato alle gare regionali di duathlon, cioè di corsa e bicicletta, ottenendo piazzamenti soddisfacenti: nella categoria “cadette” primo posto per Michelle Cucinelli  (classe III A) e terzo posto per Francesca Maglie (III A), che andranno alle nazionali. E con loro, anche i primi classificati nella staffetta categoria ragazzi.  Inoltre gli alunni della Pacuvio si sono classificati secondi nella staffetta categoria cadetti. Un grazie alla professoressa Daniela Petrolo, affiancata dalla prof Michela Cosolo.

Impegnativo ed emozionante anche giovedì 6 aprile: primo insediamento del Consiglio Comunale dei Ragazzi presentato al Consiglio comunale degli adulti nella sala di piazza Matteotti. Accanto al neosindaco dei ragazzi Matteo Nardelli, che ha ricevuto la fascia tricolore per mano della sindaca Angela Carluccio, c’era la nostra Giorgia Almiento, vicesindaco dei ragazzi, che emozionata ha presentato le sue proposte al microfono. Con grande emozione anche per la prof Amelia Carluccio che l’ha condotta fin qua. Inoltre i consiglieri del nostro Comprensivo hanno proposto delle attività per la festa dei CCR d’Italia, che si terrà a Brindisi nel mese di maggio.

Nello stesso pomeriggio la prof Carla Morelli ha partecipato alla conferenza sui sessanta anni dei Trattati di Roma organizzata da AEDE di Brindisi presso la scuola media Marzabotto, con una delegazione di studenti della classe III C.

Ultimo appuntamento della settimana giovedì  mattina 6 aprile per la primaria Don Milani e venerdì  7 per la media nell’auditorium del Liceo Palumbo con la manifestazione “Accendi la musica spegni il bullismo e le mafie” in cui è stato presentato il nuovo cd “Il mistero del DNA” del cantautore Marco Ligabue, fratello del noto Luciano. Agli incontri hanno partecipato il cantautore emiliano appunto; Paride Margheriti, coordinatore dell’Associazione Antiracket-Antimafia, la psicologa Francesca Cafarella, la sindaca Angela Carluccio, l’assessore alla Pubblica Istruzione Maria Greco, i Dirigenti Scolastici  Serena Oliva (Palumbo), Salvatore Giuliano (Maiorana) e la nostra Dirigente Elvira D’Alò.

A un certo momento della manifestazione di venerdì  i ragazzi della Pacuvio, con un flash-mob,  hanno urlato NO al bullismo sorprendendo ed emozionando  tutti i presenti, comprese le prof Cristina Gargiulo e Veronica D’Aprile, ideatrici della significativa iniziativa.

Poi tutti insieme a cantare “Il silenzio è dolo”.

 

Daniela Napoletano