Sabato 5 novembre 2016 alcuni alunni dell’Istituto Comprensivo Santa Chiara, dai più piccoli della scuola primaria, ai più grandi della scuola media, hanno vissuto un’intensa mattinata a contatto con le istituzioni della loro città.

Puntuali ed emozionati, nelle loro magliette con il logo della scuola, si sono ritrovati nella Sala Biblioteca della Prefettura di Brindisi, luogo della conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2016 dei Riconoscimenti Ras, Rassegna Azzurro Salentino.

La manifestazione, giunta all’ottava edizione, porta avanti l’ambizioso obiettivo di valorizzare e premiare le eccellenze imprenditoriali della nostra comunità.

Ha aperto la conferenza un’esecuzione musicale del giovanissimo flautista ex allievo dell’Istituto Comprensivo Santa Chiara, Salvatore Protopapa.

Gli alunni insieme alla Dirigente scolastica del loro Istituto, prof.ssa Elvira D’Alò, impegnata da anni nella lotta e nella prevenzione del fenomeno del bullismo, ad alcuni insegnanti (Arthur Xheraj, Milena Guarino, Ada Saracino), ed ai genitori che li avevano accompagnati, hanno seguito con molta attenzione gli interventi delle autorità presenti, tra le quali la sindaca della città di Brindisi, Avv. Angela Carluccio, il Prefetto, S.E. Annunziato Vardè e il cerimoniere del Salento, referente per la legalità, cavalier Angelo Ruggiero.

E’ al prefetto che i nostri ragazzi con sagacia e spirito critico hanno posto interessanti domande sulla legalità, sul bullismo e sulle problematiche della nostra città, tant’è che il dottor Vardè ha anche espresso il desiderio di incontrarli nella nostra scuola. La promessa non tarderà ad essere esaudita.

Il prossimo appuntamento per la cerimonia di consegna dei riconoscimenti è fissato per sabato 12 novembre prossimo, presso l’aula universitaria di Palazzo Nervegna.

Gli alunni che hanno partecipato alla conferenza stampa sono: Christian Cavalera e Ylenia De Tommasi della classe IID; Annarita Sorge ed Eni Xheraj, IIB; Aurora Cucinelli, IB; Aurora Ferrari e Federica Maiello, VC; Mattia Protopapa, 5A; Carlotta Melpignano e Alice Perchinenna, VB.

(articolo e servizio fotografico a cura della prof.ssa Milena Guarino)